30daychallenge – day 3

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Oggi ahimè parliamo di fastidio! Non ti va? Allora dai un occhio a tutto il progetto: #30daywritingchallenge


Giorno 3: Quali sono i tuoi primi 3 fastidi ricorrenti?

HAI GIà LETTO? #30daychallenge day 2

/fa·stì·dio/ sostantivo maschile Sensazione persistente d’insofferenza o di molestia.

Ahia.

Primo. La cervicale.

Primo, primo per quantità di fastidio e per ricorrenza, purtroppo: la cervicale. Da-da-da-daaaan. Soffro di cervicale tantissimo, si può dire che il mio corpo ad un certo punto su quel fronte abbia dato forfait tutto insieme: “Sei sempre stata bene? E chemmenefregamme’ adesso ti becchi i dolori alla cervicale, ma per tutto, pure se intrasenti l’aria condizionata” 🤦🏼‍♀️ Un brutto risveglio dopo anni in cui ero di gomma e non mi preoccuparmi di nulla.

Secondo. Chi urla, o parla molto forte.

Un fastidio che parte direttamente sotto pelle. Senza spiegazioni, imbraccerei un bazooka ed eliminerei il soggetto: ma tranquillamente, per il suo bene.

Terzo. Tergiversare.

Metterci due ore a scegliere qualcosa (e magari stare un’ora a guardare duemila opzioni), le cose decise all’ultimissimo tuffo giusto per non pensarci e lasciarle aperte a caso anche se in fondo hai già un’idea di come farle, ma anche avere nel cuore una direzione e fare una confusione immensa, fra le cose che ti racconti e quelle che ti spaventano… fino a che nell’impasto perdi la bussola, e magari non hai il coraggio di fermare il treno e dire: “No ok, voglio questo”, ma in fondo sai cosa vuoi veramente e sai che cercherai di arriverai li.

#30daychallenge #writingchallenge #linkinbio