Sporco è meglio che pulito?

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

C’è chi ha la mania di lavarsi di continuo le mani, chi si fa la doccia ogni giorno, chi si sente sporco appena allunga il passo e suda un po’… e chi proprio non se ne cura e non si lava da 60 anni.

Avete sentito bene! Stiamo parlando di Amoo Hadji, un simpatico signore di 82 anni che vive nel villaggio di Dezhgah a Farashband, provincia iraniana di Fars.

Quest’uomo vive come un eremita, mangia quel che trova e raccoglie, fuma sterco animale…

Ma sopratutto: non si lava.

Non che non abbia acqua corrente, sia chiaro, si tratta di una precisa scelta.

Ma perché ha scelto di rimanere sporco a vita?

Questa la parte migliore: non si sa. Parco di parole, ci è dato sapere soltanto che la sua volontà è vivere così: nella natura e a contatto con la terra. La terra vera, c’è da aggiungere.

LEGGI ANCHE: LUSH! Come ti coloro la cosmetica naturale

Il suo stile di vita ci fa pensare a Diogene di Sinope, filosofo ateniese passato alla storia come un cinico sapiente.

Ecco, l’amico filosofo imitò lo stile di vita dei cani: vita 100% all’aperto, pernotti sempre fuori in una botte, bisogni corporei in contesti naturali, pulizia… ce la immaginiamo anche lì sommaria.

Tuttavia Diogene era tutt’altro che sociopatico, in questo caso la sua scelta aveva una profonda e ferrea ideologia alle spalle fondata sulla convinzione che l’uomo vivesse in una condizione ipocrita e artificiale. Di conseguenza per ritrovare la naturalezza bisognava ispirarsi allo stile di vita animale.

Purtroppo non ci è dato sapere se il nostro amico sporcaccione covi ideali altrettanto nobili…

Una scelta che premia?

In effetti non sembra risentirne, pare che non si sia mai ammalato e goda di ottima salute.