Mark Bustos: un’acconciatura all’ultimo grido non si nega a nessuno

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Da oggi potete dire addio all’immagine dei senza tetto sporca, con capelli e barbe incolte!

Perchè? Un nome: Mark Bustos. Hair-stylist di grido, titolare di uno dei saloni di bellezza più quotati di New York, la domenica (il suo giorno libero) taglia i capelli ai senza tetto della Grande Mela.

 «I want to do something nice for you today»

Barba, shampoo e messa in piega direttamente lì, sul marciapiede tra i cartoni e le coperte da notte. Il risultato viene postato sul suo account di Instagram.

Ogni essere umano ha la sua dignità.

Tutti meritiamo una seconda chance.

è il motto di Bustos.

Tutto è iniziato nel 2012, durante un viaggio nelle Filippine. Bustos prese a noleggio una postazione nel negozio di un barbiere per offrire tagli gratis ai ragazzi di strada.  «Fu un’esperienza bellissima e molto appagante. Decisi di farlo anche a New York».

 «La cosa che mi colpisce di più? – ha raccontato Bustos alla stampa statunitense – il fatto che nessuno abbia mai posto obiezioni. Certo, in genere c’è stupore per il fatto di ricevere un taglio gratis da uno sconosciuto. Ma il risultato lascia sempre tutti soddisfatti».

Da allora, oltre che nella Grande Mela, il giovane stylist ha tagliato i capelli ai bisognosi in Jamaica, Costa Rica e a Los Angeles.

 

Mark Bustos, hair-stylist che taglia i capelli ai senza tetto