Caffè: 5 motivi per cui berlo

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Siete degli appassionati di caffè? Veri e propri coffeholic, di quelli che senza non si svegliano e ciondolano tutto il giorno? O proprio non lo potete sopportare ed anche l’odore vi gira lo stomaco?

Beh, in barba ai luoghi comuni sul fatto che bere caffè faccia male, qui parleremo dei motivi per cui invece fa bene.

Perchè sì: bere caffè fa anche bene!

Fa bene alla nostra salute perché contribuisce al benessere generale dell’organismo. Dal cervello alla pelle, dal buonumore alla riduzione delle riserve di grasso, i benefici addotti dal caffè sono veramente tanti.

Anche la ricerca scientifica si è dedicata a questo argomento ed il risultato è stato uno scientifico: OK all’iniziare la giornata proprio con una tazzina di caffè.

Ma perchè non farebbe bene rinunciarvi?

Il caffè fa bene al cervello.

Non si tratta soltanto di stimolare l’attenzione e di mantenerla viva, eliminando la sonnolenza.
Possiamo dire che questa bevanda aiuta a rendere più “intelligenti”.
E’ stato scientificamente provato infatti che chi beve il caffè riesce ad avere delle prestazioni migliori se veniamo sottoposto a delle prove mentali.

Inoltre il caffè sarebbe un vero e proprio toccasana nel contrastare l’insorgere dell’Alzheimer.
I ricercatori dell’Università della Florida e di quella di Miami hanno scoperto che le persone con più di 65 anni di età sviluppano le malattie neurodegenerative da 2 a 4 anni dopo, se hanno un livello alto di caffeina nel sangue.

 

caffè

 

E’ antidepressivo

Sembrerebbe un dato banale, semplicemente rapportabile all’esperienza quotidiana. Tuttavia dietro c’è proprio uno studio scientifico che arriva dal National Institute of Health: coloro che bevono 4 o più tazze di caffè hanno il 10% di probabilità in meno di sentirsi depressi.

Il tutto sarebbe dovuto ai numerosi antiossidanti, di cui la bevanda è ricca, che agirebbero proprio contro la depressione.

 

Riduce il rischio di tumore

Bere il caffè riduce la possibilità di incorrere nel tumore alla pelle.
Lo ha dimostrato una ricerca della Brigham and Women’s Hospital and Harvard Medical School. Gli esperti hanno tenuto sotto controllo più di 112.000 donne e uomini che sono stati esaminati nell’arco di 20 anni.

Si è scoperto che l’azione benefica, relativamente al minor rischio di insorgenza di cancro alla pelle, è circoscritta in particolare alle donne, perché interviene soltanto in loro una specifica componente genetica.

 

Aiuta il fegato

Il caffè potrebbe portare dei benefici anche al fegato, specialmente se si bevono alcolici.
Uno studio sull’argomento, che ha preso in considerazione 125.000 persone, ha messo in evidenza che coloro che bevono almeno una tazza di caffè al giorno hanno una percentuale minore di probabilità di ammalarsi di cirrosi epatica.

 

Fa dimagrire

Il caffè aiuta anche a bruciare più in fretta le riserve di grasso.
Da un lato tutto ciò lo rende utile a coloro che vogliono dimagrire, perdendo qualche chilo di troppo. Dall’altro aiuta anche nello sport, specialmente chi pratica la maratona o il ciclismo.

Si innescherebbe in questo caso un vero e proprio circolo virtuoso, che unirebbe i benefici dello sport a quelli del caffè nella costituzione della massa magra.


Ricapitolando: aiuta a bruciare i grassi, fa bene al cervello, riduce il rischio di ammalarsi di cancro alla pelle e di cirrosi epatica.

Ancora dubbi? Mettete su un caffè…

1 thought on “Caffè: 5 motivi per cui berlo”

I commenti sono chiusi.