Tempescope: il meteo in una stanza.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Oggi vi parlo di una scoperta che mi sta facendo impazzire negli ultimi giorni: Tempescope.

Di che si tratta? Vado matta di tutta quella branca della tecnologia che riproduce in una stanza il cielo stellato, l’atmosfera di una foresta… ed il suono della pioggia.
La natura a portata di dita, ‘il cielo in una stanza’, una finestra sull’universo per quei momenti in cui proprio non è possibile uscire…

Tempescope è una scatola di vetro capace di ricreare al suo interno gocce di pioggia, nuvole, lampi o luce solare, a seconda delle previsioni del tempo.

Come funziona? Sfruttando la connessione ad internet, ricrea al suo interno le condizioni meteo della vostra zona preferita.

Tempescope

Volete sapere come sarà il cielo di domani? Questo oggetto lo riprodurrà nel vostro salotto, o nella vostra stanza da letto.
Similmente, potrete scoprire le condizioni atmosferiche del momento in qualsiasi parte del globo. Unica pecca: non è in grado di produrre la neve… almeno per adesso!

Ken Kawamoto, inventore di questo apparecchio, ha pubblicato in internet gli schemi e i codici su cui si basa la sua creazione. In questo modo, è possibile modificare Tempescope e migliorarlo, se non addirittura costruirne uno da soli… un riproduttore meteo open source!

Lo scopo di questo progetto è “rompere le barriere tra il mondo virtuale e quello fisico”. E sembra proprio ci sia riuscito, cavalcando le fiere di innovazione tecnologica in tutto il mondo.

Vedere per credere, ecco qui la presentazione 🙂